Regolazione efficiente dell’ impianto di riscaldamento

Home / Sistemi radianti / Regolazione efficiente dell’ impianto di riscaldamento
Regolazione efficiente dell’ impianto di riscaldamento

Regolazione efficiente dell’ impianto di riscaldamento

I sistemi di riscaldamento a pennelli radianti annoverano tra i propri pregi la capacità di lavorare a temperature più basse rispetto a quelli tradizionali, senza che questo infici minimamente la sensazione di calore e benessere della propria abitazione.

Fondamentale però per massimizzare questo pregio, e il conseguente risparmio economico che ne deriva, è la regolazione dell’impianto, che può essere a punto fisso o climatica. Nel primo caso la temperatura di mandata è svincolata dalle condizioni esterne, il valore viene impostato manualmente attraverso una valvola termostatica, ma ha come limite di dover essere regolato ogni volta che variano le condizioni esterne. La regolazione dell’impianto definita climatica rappresenta la modalità più efficiente, legata alle dispersioni dell’edificio e alla temperatura esterna, per cui il fabbisogno termico aumenta all’aumentare delle dispersioni e al diminuire della temperatura esterna: fissata la curva climatica, la temperatura di mandata viene regolata in modo automatico tramite una centralina elettronica digitale, a cui sono collegate due sonde (una di mandata e una esterna) e un servomotore che aziona la valvola miscelatrice.

Ma esistono innovazioni nell’odierna tecnica di regolazione dell’impianto termico, laddove si parla di regolazione climatica evoluta, capace di gestire in modo ottimale sia la climatizzazione invernale che quella estiva, con relativo ricambio aria e controllo dell’umidità, grazie ad un sistema di regolazione proporzionale integrale derivativo, chiamato più semplicemente PID, che agisce sulla regolazione in base a 3 azioni:

Azione proporzionale: controllo sul valore istantaneo della temperatura ambiente

Azione integrale:controllo basato sui valori passati della temperatura ambiente

Azione derivativa:controllo sulla previsione della variazione della temperatura ambiente.

Ma non finisce qui! Questa gestione si caratterizza per la sua integralità: riesce infatti anche a gestire anche la temperatura dell’acqua, scegliendo quella più opportuna sempre in base alla temperatura esterna e alle caratteristiche dell’edificio, e a gestire la variabile tempo (la centralina stabilisce l’avvio e lo spegnimento dell’impianto in funzione dell’inerzia rilevata in ogni singola stanza: in questo modo si raggiunge la temperatura impostata esattamente nel momento desiderato, riducendo inutili sprechi di energia).
A proposito di regolazione dell’impianto di riscaldamento, Eurotherm propone Smartcomfort, un sistema interamente sviluppato e prodotto in Italia, che, attraverso un’unica interfaccia-utente touch screen, gestisce riscaldamento, raffrescamento, controllo dell’umidità, ricambio dell’aria e risparmio energetico, grazie alla funzione “Optimum start/stop”: la centralina stabilisce l’avvio e lo spegnimento dell’impianto in funzione dell’inerzia rilevata per la singola stanza, impostando automaticamente i parametri dell’impianto per soddisfarla e ridefinirla in tempo reale. Il display Smartcontrol comunica con un “cervello” elettronico di ultima generazione (Smartbase) collocato nella cassetta di distribuzione oppure nel quadro elettrico, che riceve impulsi e informazioni selettive da un numero di termostati/umidostati connessi in Bus chiamati Smartpoint, collocati in ciascuna stanza.
A proposito, per ogni stanza un look adatto all’ambiente, grazie a 4 modelli differenti: bianco e nero, con o senza cornice cromata.
regolazione impianto di riscaldamento 2
Ma come si fa a garantirsi questa regolazione intelligente dell’impianto di riscaldamento anche quando non si è fisicamente presenti in casa? L’azienda ha realizzato un’applicazione dedicata alla gestione dell’impianto di riscaldamento e raffrescamento radiante anche da remoto, per massimizzare ulteriormente i benefici in termini di comfort abitativo e di risparmio energetico ed economico che ne derivano.
Eurotherm ha sviluppato in proprio il gateway che permette a tutti i dispositivi di monitoraggio e regolazione ubicati all’interno dell’ambiente domestico di interagire tra loro: così per esso transitano, grazie al protocollo ZigBee, tutte le istruzioni impartite sia dalla centralina Smartcomfort che dalla App del proprio smartphone.
regolazione impianto di riscaldamento 3
L’applicazione è capace di identificare una stanza, leggere temperatura e umidità attuali di ciascuna stanza e la temperatura target che dovrebbe avere, leggere la temperatura esterna, visualizzare la ventilazione e le condizioni meteo associate alla località in cui è installato il gateway.
Regolazione efficiente dell’ impianto di riscaldamento ultima modifica: 2016-07-05T18:19:42+02:00 da Mortellik

Se Imprese o Installatori, specificare la partita IVA sulla Ragione Sociale. Grazie